90 anni di wireless. Italia-Brasile, 12 ottobre 1931, Marconi accese il mondo.

Un uomo spinge il pulsante di un trasmettitore. Quel gesto da il via a qualcosa di magico. Non una magia ma l’efficacia di una trasmissione telegrafica senza fili. “La Statua del Divino Salvatore sarà la prima immagine che emergerà dall’oscurità…”. Il 16 ottobre 2021 si è riproposto ciò che successe nel 1931.   Nell’ istante in cui Elettra Marconi, dall’abitazione di via Condotti a Roma, dava il segnale di accensione al Cristo Redentore Cristo Redentore,

il sindaco di Sasso Marconi, Roberto Parmeggiani, partecipava a Rio De Janeiro alla celebrazione dell’avvenimento. A Villa Griffone, intanto, in una scenografica atmosfera, si ripercorreva la straordinaria epopea marconiana con proiezioni di immagini storiche, giochi di luce e la voce di G. Marconi in sottofondo.

Nel numero 44 della rivista “al SAS”, che sarà presentato il 26 marzo alle ore 17 presso il Salone delle Decorazioni di Borgo di Colle Ameno 11 (Pontecchio Marconi), la cronaca della celebrazione è riportata con le riflessioni/emozioni di Roberto Parmeggiani e di Barbara Vallotti , custode dei segreti marconiani (E’ la direttrice del Museo Marconi).  

 

Autore blog:Veronica Busi

Sponsor di "10 Righe"

We use cookies

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.